Anziano spara alla badante che si rifiuta di sposarlo: colpita al fianco è stata operata d’urgenza

Un tentato omicidio si è verificato stamattina. Un anziano, ha esploso alcuni colpi di arma da fuoco nei confronti della badante della moglie

É accaduto intorno alle 7,30 in Via Fermi, a Pozzallo. La donna una venezuelana, di 34 anni, è stata colpita al fianco e al braccio da suo “datore di lavoro” L.G., di 79 anni, che ha esploso almeno due colpi di pistola. Secondo quanto trapelato, pare che l’anziano, avesse proposto alla badante di sposarlo, ma al suo rifiuto, avrebbe perso la testa e dopo avere preso la pistola ha iniziato a sparare. La donna nonostante ferita è riuscita a chiamare il figlio del  79enne che accorso, ha  disarmato e bloccato il padre.

Sul luogo sono arrivati i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, che hanno posto l’uomo in stato di fermo e richiesto l’intervento di un’ambulanza del 118, che ha trasportato la vittima al Pronto Soccorso dell’ospedale di Modica, dove a causa della ferita al fianco è stata immediatamente operata. Anche l’anziano a causa della colluttazione con il figlio è ricorso alla cure del medici.

Precedente Sciacca. Carnevale Estivo 2018: Comune invita i privati ad avanzare proposte per Organizzazione Successivo Partirà domani da Sciacca il tour agrigentino dei mezzi militari della Seconda guerra mondiale

Lascia un commento

*