Conclusa la 1° Prova Open di qualificazione nazionale di scherma a Bastia Umbra: soddisfatto Pippo Vullo

Si è conclusa la tre-giorni di grande scherma dedicata alla Prima Prova Open di qualificazione nazionale a Bastia Umbra

Tra i padiglioni di Umbria Fiere si sono svolte le gare che hanno visto protagonisti oltre 1500 atleti, tra cui le “grandi firme” della scherma italiana, tutti a caccia dei primi punti di qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti 2019 in programma nel prossimo mese di giugno a Palermo.

Gli atleti del Tecnico Nazionale Pippo Vullo sono andati tutti a punti, migliorando il ranking personale, un piccolo passo avanti che ci proietta sempre più in alto, ricordiamoci che parliamo di giovani atleti la cui massima età è di appena 16 anni, raccontare la bella esperienza di Flavio Brancato 15 anni, atleta della Sala d’Armi Trinacria, che incontra in pedana come avversario, il suo idolo Aldo Montano “È stata una bellissima esperienza e l’aver tirato con Aldo Montano all’inizio mi è sembrato come un sogno poi appena ho capito che era reale mi sono sentito all’inizio confuso ma successivamente felice”. Questo il commento del giovane quindicenne allenato dal Tecnico Nazionale Pippo Vullo.

Il miglior risultato rimane quello della giovanissima Carolyn Frenna che porta a casa un ottimo risultato __ classificata sconfitta dall’atleta delle fiamme gialle Martina Petraglia con il punteggio di 15/12.

Tutti i risultati:

Frenna Carolyn classificata 48/135

Vitale Elisabetta classificata 92/135

Ciancimino Arianna classificata 99/135

Aquila Giulia classificata 133/135

Brancato Flavio classificato 112/198

Fileccia Duilio classificato 151/198

Paleologo Giovanni classificato 164/198

Restivo Alessandro classificato 177/198

Gravano Paolo classificato 189/198

Precedente Agrigento. Fornisce documenti falsi a immigrato: 24enne arrestato per favoreggiamento immigrazione clandestina Successivo Il Presidente della Regione Musumeci dopo gli eventi calamitosi dei giorni scorsi, domani a Sciacca e Ribera

Lascia un commento

*