Favara. Bidello indagato: avrebbe abusato di un bimbo di 6 anni dopo averlo rinchiuso in uno sgabuzzino

Un bidello 60enne è stato indagato per abusi sessuali su minorenne: avrebbe abusato di un alunno di 6 anni della scuola dove lavorava.

È accaduto in una scuola elementare di Favara. L’accusa è infamante, l’uomo avrebbe abusato di un bimbo di 6 anni dopo averlo rinchiuso in uno sgabuzzino dell’istituto. Sono stati i genitori a denunciare il bidello, i quali insospettiti dall’atteggiamento insolito del piccolo, che non voleva più andare a scuola, hanno intuito quale potesse essere il motivo.

Ieri, in tribunale davanti al giudice per le indagini preliminari Stefano Zammuto, doveva svolgersi l’incidente probatorio, con il bimbo – che oggi ha 10 anni – accompagnato dai genitori e assistito da personale qualificato, che avrebbe dovuto ricostruire quanto accaduto quattro anni prima, ma l’udienza è stata rinviata al 16 giugno.

Precedente Sciacca. Consegnato ieri il Premio "Eccesso di cittadinanza" al Pronto Soccorso dell'ospedale "Giovanni Paolo II" Successivo Raid punitivo nel canile di Vittoria. Ignoti hanno aperto le gabbie: due cani morti e molti altri feriti

Lascia un commento

*