Gela (CL). Riuniti gli stati generali della Lega Sicilia per la presentazione del circolo: verso la candidatura a sindaco

Presenti all’evento i due Responsabili enti locali Igor Gelarda e Fabio Cantarella, l’on. Alessandro Pagano ed il sottosegretario al ministero degli interni Stefano Candiani

E’ avvenuta ieri sera, venerdì 11 Gennaio presso l’ex Chiesa di San Giovanni di Gela la presentazione del Circolo della Lega costituito durante l’assemblea provinciale del 29 novembre a Caltanissetta.

A Gela ieri si sono riuniti gli stati generali della Lega – segno della volontà di avere una forte presenza alle prossime comunali, forse addirittura presentando un proprio candidato a sindaco -, a presiedere i lavori è stato il Commissario Regionale nonché sottosegretario al Ministero degli Interni Sen. Stefano Candiani. Presenti all’evento anche Alessandro Pagano vice capogruppo alla camera, Igor Gelarda capogruppo al consiglio comunale di Palermo e responabile regionale enti locali; presente anche Fabio Cantarella Assessore a sicurezza e rifiuti del comune di Catania, attorno al quale tutta la Lega Sicilia si è stretta, negli ultimi giorni, dopo l‘aggressione subita in occasione della marcia del 5 gennaio in commorazione del giornalista Giuseppe Fava ucciso dalla mafia nel 1984. In questo articolo noi di Fatti&Avvenimenti.it abbiamo raccontato la vicenda. 

Data soprattutto la forte presenza della dirigenza, è evidente che il partito del Ministro dell’Interno e Vicepremier Matteo Salvini voglia avere un ruolo forte nella città storicamente fondamentale nei giochi politici siciliani. Voci di corridoio parlano insistentemente della volontà leghista di presentare un proprio candidato a sindaco nella città che fu roccaforte della sinistra di Crocetta.

Stringate ma piene di significato le parole che Igor Gelarda – responsabile regionale enti locali – ha voluto rilasciare a Fatti&Avvenimenti.it: “Quello di ieri è stato un importante momento di confronto anche per la rinascita di Gela.

Gela è una città piena di brave persone, purtroppo fin troppo spesso va a finire nelle cronache nere per poche mele marce che sguazzano nel malaffare e infangano il buon nome di una città piena di onesti lavoratori. La Lega, in questo senso, ha molte proposte da attuare essendo perfettamente in linea con il Ministero dell’Interno”. 

E sulla possibilità di presentare un sindaco leghista alle prossime amministrative Gelarda, seppur in modo molto sibillino e cauto, ha aggiunto: “La nascita del Circolo Lega è un momento importante anche e soprattutto perché diventerà un punto di riferimento, un faro, verso il buon governo della città di gela”.

Politica, Regione , , ,

Informazioni su Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.

Precedente Sciacca. Alessandro Curreri (M5S) presenta segnalazione e interrogazione su Stazzone e zona San Marco-Maragani Successivo Da Enna a Caltannissetta. Polizia e Carabinieri bloccano 4 rumeni in fuga su Audi dopo folle inseguimento

Lascia un commento

*