Porto Empedocle. 23Enne nascondeva in casa 32 panetti di hashish e due fucili: arrestato

Gli agenti del Commissariato Frontiera di Porto Empedocle, hanno arrestato in flagranza di reato Vincenzo Filippazzo, 23 anni, con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi.

Nel corso di un servizio di controllo del territorio gli uomini delle “Volanti”, insospettitosi, decidevano di sottoporre a controllo un giovane a bordo di un ciclomotore. Dopo la contestazione di numerose violazioni amministrative del codice della strada – coadiuvati da personale impegnato al contrasto di sostanze stupefacenti – gli agenti procedevano ad accurata perquisizione dell’abitazione e del magazzino in uso al ragazzo.

Perquisizione che dava esito positivo: sono stati rinvenuti all’interno del locale 32 panetti di hashish per un peso complessivo di 3,660kg nonché un fucile a pompa calibro 12, un fucile a canne mozze e calcio tagliato e 32 cartucce calibro 12,  illecitamente detenuti.

Filippazzo, dopo le formalità di rito, è stato tradotto nel carcere Petrusa di Agrigento.

Precedente Sciacca. Milioti: “Via Mazzini, Via dei Rovi e Rione F.lli Bandiera perennemente al buio” Successivo Mistero. Donna trovata morta nella notte sulla strada Palermo-Agrigento: era in tuta, felpa e ciabatte

Lascia un commento

*