Porto Empedocle. Demolita la villa della gioventù di Camilleri, MareAmico: “Andava salvata, avevamo messo noi a disposizione i tecnici”

Demolita dalle ruspe la casa dove trascorso parte della gioventù il famosissimo scrittore Agrigentino padre del celebre Commissario Montalbano

Casa Fragapane, dove ha passato la gioventù lo scrittore Andrea Camilleri, non esiste più. L’anno demolita ieri le ruspe e questo nonstante da diverse parti si erano poste in essere iniziative per salvarla e mantenere la memoria storica.

L’associazione Mareamico Agrigento guidata da Claudio Lombardo aveva messo a disposizione dell’amministrazione comunale di Porto Empedocle, proprietaria dell’immobile, un tecnico affermato per realizzare – gratuitamente – un progetto di ristrutturazione e recuperoMa è stato tutto inutile: il 5 dicembre 2018 la casa è stata abbattuta.

Precedente Sciacca. Presentato il Natale Saccense: 50mila euro spesi e neanche uno spettacolo per Capodanno, fuochi all'1:00 di notte Successivo Sciacca. Istituita ZTL in Centro Storico per Natale: ecco i dettagli

Lascia un commento

*