Ragusa. 62enne travolto e ucciso da un’auto pirata: è caccia al conducente

Chi ha travolto l’uomo in contrada Bruscè a Ragusa sarebbe scappato senza prestare soccorso

Il fatto è successo nella serata di ieri, un uomo di 62 anni è stato trovato ancora agonizzante su un tratto di strada della Ragusa-Catania in contrada Bruscè, a Ragusa da alcuni automobilisti di passaggio.

Immediata la richiesta di soccorsi da parte degli automobilisti, ma quando gli uomini del 118 sono arrivati – benché celeri – purtroppo non c’era più nulla da poter fare. L’uomo è deceduto prima di poter essere trasportato in ospedale.

Secondo gli inquirenti, probabile che l’uomo che transitava presumibilmente a piedi in un tratto poco illuminato della strada sia stato travolto e ucciso da un’auto pirata che è poi scappata senza che il conducente prestasse soccorso alla vittima. Sul posto i carabinieri del Comando di Ragusa che hanno avviato le indagini e fatto i rilievi del caso. 

Precedente Alluvioni 2016. Regione Sicilia eroga fondi per 7,6 milioni di euro: possono già essere presentate le domande Successivo Allerta Meteo Arancione nell’agrigentino: domani rischio forti precipitazioni

Lascia un commento

*