Ritrovato in un condominio il corpo di un giovane sembra caduto dal 6° piano: ma è giallo sulla morte

Il Cadavere di un ragazzo di 27 anni è stato ritrovato ieri pomeriggio nel lucernario di un palazzo, dove il giovane però non abitava: dubbi sulla natura della caduta.

Il ritrovamento è avvenuto intorno 16,30, all’interno di un lucernario di condominio di viale Campania al civico 30, a Palermo. Secondo le prime notizie trapelate, Daniele Laurella, questo il nome della vittima, che non abitava nel palazzo, sarebbe  morto a causa della caduta dal sesto piano e le domande degli inquirenti riguardano proprio questo aspetto. Appare infatti a dir poco inconsueto che una persona per suicidarsi decida di farlo all’interno di un palazzo che non conosce.

Sulla misteriosa morte stanno investigando gli uomini della polizia scientifica che stanno cercando di ricostruire cosa sia veramente accaduto, la zona ieri infatti, era molto affollata a causa della vicinanza con lo stadio Renzo Barbera dove si stava disputando la partita Palermo – Cremonese e qualcuno potrebbe avere visto qualcosa.

Sul posto sono arrivate diverse volanti della polizia. Gli investigatori al momento non escludono nessuna pista né quella del suicidio né quella di un tragico incidente.

Precedente Ribera. Gli esercenti di attività turistica ricettivo-alberghiera della città dicono “No all’imposta di soggiorno” Successivo Sciacca. Auto investono e danneggiano panchina in Via Garibaldi, e non manca nemmeno la "munnizza" abbandonata

Lascia un commento

*