Sciacca. Anziano truffato: gli “rifilano” cianfrusaglie per gioielli: beccato e denunciato uno dei truffatori

Non è la prima volta che accade e ad essere truffati con la solita tecnica dei gioielli falsi, sono sempre i soggetti più deboli, ovvero gli anziani

Un settantenne saccense ha pensato di avere fatto un affare, ma nei fatti ha subito una delle più classiche truffe. È accaduto qualche settimana fa, ma solo ora ne è stata data notizia, un pensionato è stato avvicinato da tre uomini, che gli hanno proposto “l’affare” della vita. L’uomo convinto di guadagnarci, ha acquistato quello che per lui erano gioielli preziosi. Ed invece per 1.500 euro ha comprato oggetti di bigiotteria, senza alcun valore o al più di pochi euro.

Il settantenne saccense però, tornato a casa, deve avere capito che proprio un “affare” non aveva fatto ed è andato in commissariato per formalizzare una denuncia contro ignoti. Gli agenti quindi hanno iniziato ad indagare sul fatto, che non è l’unico segnalato in città e dopo un’intensa attività investigativa, sono riuscii ad identificare un palermitano che farebbe parte della banda dei tre truffatori. Per l’uomo è quindi scattata la denuncia per truffa aggravata, ma la polizia spera di identificare gli altri due componenti della banda.

Precedente Sciacca. Nuovo ciclo di disinfestazione: stanotte il primo intervento, ecco dove Successivo Sciacca. Attivato il bando per finanziare il Wi-Fi gratuito: "Sciacca c'è, presentata domanda"

Lascia un commento

*