Sciacca. Ponte Cansalamone: il M5S si confronta con i comitati di quartiere

Il M5S di Sciacca insiste per una soluzione che possa portare alla riapertura del Ponte Cansalamone e ieri ha incontrato rappresentanti dei primi comitati della Perriera, Foggia, Carbone, Rocca dei Fiori, ma seguiranno gli altri

Di seguito la nota stampa

Chi fa politica ha il compito di fornire soluzioni. Ma una soluzione può diventare REALTÀ UTILE alla società, solo quando viene condivisa e ragionata INSIEME alla città.

Solamente con il confronto e con la condivisione, le idee possono essere capite, migliorate e infine realizzate.

È questo il modus operandi del M5S di Sciacca: studio, proposta, condivisione, invito alla partecipazione.

Ecco perché, già ieri sera, abbiamo iniziato la discussione della nostra proposta sul Ponte Cansalamone con la parte civica della città.

Ovvero, con quegli organismi fatti di cittadini che lavorano per la città senza alcuna appartenenza politica e che la politica invece spesso ignora. Il loro giudizio libero e oggettivo è per noi fondamentale. Così come fondamentali sono le critiche costruttive che da questi confronti possono giungere.

Il M5S di Sciacca, unitamente ai portavoce Teresa Bilello e Matteo Mangiacavallo, ha incontrato rappresentanti dei primi comitati: Perriera, Foggia, Carbone, Rocca dei Fiori.

Nei prossimi giorni incontreremo anche gli altri.

Tutti d’accordo sui seguenti punti:
1) Il Ponte Cansalamone va messo in SICUREZZA in maniera definitiva e dunque non ha senso investire somme per soluzioni temporanee e insicure che prevedano aperture parziali dello stesso;
2) è opportuno trovare vie alternative che rimangano per sempre alla città e che possano ripristinare la viabilità interrotta dalla chiusura dal ponte;
3) cerchiamo le soluzioni all’interno degli strumenti urbanistici esistenti.

Su queste basi andiamo avanti con determinazione e nel rispetto delle idee e del confronto, confidando nella volontà di collaborare per il bene comune da parte di tutte le forze politiche.

Precedente Sciacca, San Michele. Semaforo Porta San Calogero guasto da un mese, Santangelo: "Amministrazione inefficiente e negligente" Successivo Catania. Catanese ruba un profumo da 85euro a "la Rinascente": arrestato dalla Polizia

Lascia un commento

*