SP n. 34 Bivio Tamburello-Bivona: Aggiudicato l’appalto per la rimozione delle frane

Aggiudicato l’appalto per la rimozione di alcune frane che avevano causato la chiusura al traffico della SP n. 34 Bivio Tamburello-Bivona: si va dunque verso la riapertura.

L’Ufficio Gare del Libero Consorzio Comunale di Agrigento ha infatti aggiudicato l’appalto per la “Procedura Aperta – Frane del corpo stradale della S.P. n.34 Bivio Tamburello-Bivona al Km 1+600, 7+600, 11+700 e 11+900”, dell’importo di 709.772,37 euro, alla quale hanno partecipato ben 310 imprese.

Ultimata la fase del soccorso istruttorio, la Commissione di gara stamani ha aggiudicato provvisoriamente l’appalto all’impresa SERVIZI & APPALTI DI FANARA CALOGERO (avvalente) – VERTULLO COSTRUZIONI (ausiliaria), con sede a Favara, che ha offerto il ribasso del 32,4723% sull’importo soggetto a ribasso di 698.618,47 euro, per un importo netto di 482.914,88 euro, ai quali vanno aggiunti 11.153,90 euro per oneri per l’attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a ribasso (importo contrattuale di 494.068,78 euro più Iva).
Seconda in graduatoria l’ATI CASSANO SRL-OLMO COSTRUZIONI SAS, di Mazara del Vallo (TP), con un ribasso del 32,3951 %.

Precedente Ribera. Ottenuto finanziamento di 1 milione e 700mila euro per due scuole Successivo Lampedusa. Residenti esasperati: 2 tunisini “ospiti” dell' Hot Spot beccati a rubare in una villetta

Lascia un commento

*