Trovato con un elicottero il corpo del medico disperso nel nubifragio di 4 giorni fa

E’ stato trovato questa mattina il corpo del medico palermitano Giuseppe Liotta, 40 anni, disperso sabato sera nel nubifragio che si è abbattuto in provincia di Palermo tra Ficuzza e Corleone

Dopo oltre 4 giorni di ricerche il cadavere è stato trovato in territorio di Roccamena (Pa) nel vigneto di un’azienda agricola invaso dal fango a causa dell’esondazione del fiume Belice sinistro. La zona è vicina alla Sp 4 a 10 km dal punto dove era stata rinvenuta l’auto del medico. A individuarlo sono stati gli agenti della polizia e gli uomini del corpo nazionale soccorso alpino, che hanno sorvolato la zona a bordo di un elicottero partito da Boccadifalco.

Dopo aver individuato il cadavere dall’alto, gli uomini del corpo nazionale soccorso alpino si sono calati dall’elicottero in una zona vicina, e a piedi, in mezzo a cumuli di fango alti un metro hanno raggiunto il corpo purtroppo senza vita del medico, che era privo di vestiti ed in avanzato stato di decomposizione.

Precedente Sciacca. Venerdì 9 al Circolo di Cultura presentazione “inusuale” del libro "Il vero falso del falso vero" Successivo Montallegro. Il torrente S.Antonio tombato dall'uomo ha ripristinato il corso e si è ripreso ciò che è suo

Lascia un commento

*